martedì 8 settembre 2009

Per chi non voleva credere

Image Hosted by ImageShack.us

Quand’egli lo vide cosparso di sabbia pensò, è impossibile, e si avvicinò. Col piede esitante smosse la rena, con l’occhio dubbioso esplorò al suo interno senza volere, sperava almeno di non riuscire a credere. Una raffica di vento maestrale lo aiutò a capire, gli disse è quel che non vorresti vedere. Muovi le mani e sbottona la camicia, liberati del fardello e ferma le tue gambe. Scava e sprofonda, lacera le unghie e inzuppati di sangue, perché senza un movimento non potrai sapere, come chi tace non può ottenere.

Allora tirò su i polsi della maglia, strappò la stoffa, liberò il suo petto in cui il cuore quel dì tremava scuotendo i muscoli tesi di un uomo che s’era vantato d’esser sereno.

Chinò la schiena e piegò le ginocchia posando il palmo delle mani sulla superficie della terra, sobbalzò e trasalì senza smettere di agire, con gli occhi aperti a racchiudere quello che non sarebbe potuto esser vero. Emettendo un rantolo guardò più giù mentre percepiva l’odore acre di vita interrotta, rame nelle mani, sangue che mai nell’infinito sarebbe potuto andar via.

La sabbia nascondeva il cuore del mondo a cui l’odio e la naturale evoluzione dell’uomo avevano interrotto il battito ancestrale, con una freccia intrecciata di rancore invidia e rabbia universale, addolcita dell’amore d’istinto animale senza pietà aveva trafitto il fulcro dell’esistenza materiale.

Privo di vita, esso era ormai flaccida carne esanime di dio umano. Senza futuro si apriva la tomba inzuppando la sabbia di linfa nera ed esalando al cielo le urla dei disperati e lo strazio degli ammalati.

Con i palmi delle mani grondanti sangue, egli strabuzzava il proprio cuore che piano, senza battere più, andava a raggiungere quello grande del mondo,nel lieto ed arreso destino di pausa eterna. E sostanziale.

Image Hosted by ImageShack.us*talamasca*Image Hosted by ImageShack.us

I diritti riservati sul testo, immagine reperita in rete.



GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
Image Hosted by ImageShack.us

3 commenti:

  1. Ciao Tal,
    sono qui per chiederti ancora la tua partecipazione...ripasso per leggere con calma il tuo pezzo.
    Ciao Cristiana

    RispondiElimina
  2. tal sei sempre molto gentile, grazie!
    il raffreddore è passato, per fortuna.
    buona serata

    RispondiElimina

Ciao! E' apprezzato un saluto e un commento su quanto leggerai qui da me, positivo o no...è comunque un grande piacere ospitarti nel mio blog!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails