giovedì 19 novembre 2009

Il cavallo e il clown

Image Hosted by ImageShack.us

Chi mi legge, chi viene a trovarmi spesso (ma chiii?? ah ah ah!!), forse ricorderà questi due strani elementi, grotteschi anzichenò, comparse fugaci del mio penultimo post in cui raccontavo quanto ci son rimasta male a scoprire che il mio ex concedeva la parti basse a una megera, brrr! una strega brutta e rosposa molto abile di polso e dalla triste coscia lunga (triste per me, ok). I folli ancora corrono, uno dietro l’altra, poiché temono la mia ira furibonda. Non sanno che da tempo mi son stancata di stargli dietro e ho lasciato che il terrore li sconvolgesse totalmente sino a fargli credere che, tremenda come sono, forse ancora li seguo sputando fuoco e fiamme.

Invece ora sto qua, calma e pacifica, in attesa che il cavallo torni a casa. Sì, perché ora vivo con lui, e il clown merdoso ci fa da maggiordomo. Dovete sapere che quella sera, dopo essermi stancata di rincorrere i due idioti, son ripiombata sul marciapiede come ridestandomi da un sogno e, sorpresa e sbigottita, ho spalancato gli occhi senza ricordare perché mi trovavo lì. Improvvisamente giunse al mio naso un olezzo nauseabondo, un odore veramente sgradevole che nessuno vorrebbe mai sentire! A due metri da me, il cavallo scalciava e il clown urlava schizzando mer…ops, escrementi tutt’attorno. Allora ricordai l’antefatto, rammentando che il clown era malvagio e il cavallo una povera vittima che al momento sembrava difendersi bene. Mi alzai velocemente e, tirando su le maniche, partii a testa bassa in aiuto dell’equino che, madonna mia, nitriva così ferocemente che pareva ti pugnalasse il cervello! Inarcando la schiena fiondai le mani sulla sua criniera tirando a più non posso per portarlo via da lì, ma in questo modo il clown, illuso che lo volessi aiutare, mi sparò un bacio sulla guancia che ancora a ricordarlo mi si rizzano i capelli. Tutto contento piroettò su se stesso e, rammentando la sua vera natura, pompò velocemente una pallina di plastica collegata a un fiore nero che sbucava dal taschino. Mi arrivò in faccia uno spruzzo di piscio terribile a dirsi, in pendant con la puzza sopra citata che sembrava di trovarsi ai cessi delle ferrovie. Il pagliaccio brutto e cattivo riprese a ridere e battere le mani guantate di mer..uffa! di sterco, e senza preoccuparsi più del cavallo abbassò le sue difese. Grazie a questo, l’animale furbescamente aprì la bocca e senza pensarci due volte addentò tutta la testa completa di cappello di plastica, indossato dal clown una volta privato della parrucca che la sottoscritta gli aveva sottratto con forza nell’altro post. Convinsi l’animale ad aprire la bocca quando mi resi conto che i suoi occhi diventavano lividi e paonazzi perchè non respirava più, al che il pagliaccio, ormai privo di ogni ardire ma con la testa libera, cadde col sedere di piombo nella strada imbrattata di mer…merd…feci d’animale. Incrociò le braccia sollevando il mento pasticciato di bava di cavallo e trucco sfatto, affermando ora basta io non ci sto più, avrei dovuto vincere io. Mi dispiacque vederlo così affranto come se altro non avesse nella vita oltre a un cavallo ribelle e cagone che non gli dava soddisfazione. Perciò lo carezzai velocemente provando un po’ schifo e, presolo per le bretelle, lo trascinai via verso casa mia che tanto il cavallo già mi seguiva. Ora viviamo assieme, l’equino lavora al circo con gli acrobati sulla schiena e il pagliaccio mi serve da mangiare e lava i bagni. L’unica regola è che nessuno defechi oltre misura e oltre il bagno soprattutto, per cui per ora sembra che tutto proceda bene…ma il clown si sfrega maliziosamente le mani guardandomi di sottecchi, mentre sento il cavallo nitrire lontano! Devo andare a controllare…

… perché non è vero che senza puzza non c’è inganno! Son costretta a stare furba e desta per non permettere a questi sogni di imbrogliare!


*Talamasca*

Image Hosted by ImageShack.us

I diritti riservati sul testo, immagine reperita in rete.


Image Hosted by ImageShack.us modestamente...

14 commenti:

  1. il tuo post ci sta a pennello con quello surreale di un amico mio...


    Hai ragione
    il tuo stile è unico
    :-)))

    buon fine settimana fanciulla delle stelle
    :-)mandi

    RispondiElimina
  2. Grazie Athena :))

    in realtà il mio stile dipende da come mi gira :) forse è proprio questo allora...? mah!
    quel piccolo adesivo è scherzoso.

    RispondiElimina
  3. grazie tal, i tuoi passaggi mi fanno sempre molto piacere. che cosa affascinante i sogni! io sogno tantissimo, anche sogni speciali, quelli che ritengo più punti d'incontro tra due mondi che fantasie dell'incoscio. Una volta questi sogni erano più frequenti, oggi molto meno, purtroppo. forse sono più disincatata.
    buon weekend

    RispondiElimina
  4. Così iperalistici
    questi icastici
    sogni sarcastici
    di carne
    l'immaginazione
    si copre
    e nuda la fantasia
    si scopre

    Brava!
    Grazie per avermi cercata.
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Sono contenta di leggerti :) a presto Cristiana

    RispondiElimina
  6. Sempre più intrigante la fine di questo viaggio onirico nei tuoi sogni e questa volta la conclusione non è scontata ma spudoratamente brillante...ahahah!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana Tal!

    RispondiElimina
  7. In tutta questa storia ti sei dimenticata di un fatto positivo, e cioè che gli escrementi del cavallo, nonostante la puzza, sono un ottimo concime per le piante. Meglio approfittarne, no? Buon fine settimana, Tala...

    RispondiElimina
  8. Non capisco le identificazioni...probabilmente c'è un riferimento a post precedenti...oppure stamattina sono seriamente fuori... :) però mi interesserebbe capire...
    Per ora ti lascio un saluto domenicale...di quelli che poi non ti aspetti proprio di domenica e che poi ti fanno tanto piacere...(non so se mi spiego.... ;)) )

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Tal e buon inizio di questa nuova settimana di fine novembre!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ciao Tal ,è sempre un piacere leggerti ,piu' di tutto mi è piaciuto il finale ,io direche non sei mai scontata .....bravaaaaaaaaaaaa ^__^

    Io tutto bene e tu ???
    bacione
    kicca

    RispondiElimina
  11. ciao tal,grazie del passaggio. io sto bene, a parte una fastidiosa forma influenzale, ma poco roba!
    buona serata

    RispondiElimina
  12. Il film te lo consiglio, credo possa essere il tuo genere.
    buon weekend, cara tal!

    RispondiElimina
  13. Si conosco la canzone ,trovo che sia molto bella ,poi vabbe' sono due grandi artiste per cui sentirle inerpretare è sempre piacevole :)

    Buon week end
    baci
    kicca

    RispondiElimina

Ciao! E' apprezzato un saluto e un commento su quanto leggerai qui da me, positivo o no...è comunque un grande piacere ospitarti nel mio blog!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails