martedì 30 marzo 2010

La piccola fatina


La bimba osserva, alla finestra del salotto, la nuvoletta del suo fiato coprire il vetro. E’ vestita da fatina con una gonna di tulle rosa, come le rose vere della mamma. Nella mano destra stringe un bacchetta magica, al cui apice è attaccata una stella dorata con un cuore rosa proprio al centro. I suoi capelli sono biondi, il nasino all’insù. E questi sono i suoi desideri, che presto si tramuteranno in realtà. Di questo ne è convinta.

Il suo bassotto Chico presto guarirà e, quando quella brutta cosa che ha dentro verrà rimossa dal dottore degli animali, potrà nuovamente giocare con lei sul prato verde di casa.

Il suo papà non la sgriderà per questo, e smetterà di dire che l’erba si rovina a causa delle impertinenti zampette di Chico.

Mattia, della classe vicina alla sua, finalmente si accorgerà che lei è la sua unica futura sposa e, quando si avvicinerà, lei sarà talmente bella da togliergli il fiato!

La scuola finirà presto, l’estate sarà domani e il ghiacciolo Calippo alla Coca Cola lo potrà avere subito, senza dover piangere e strillare per farselo comprare.

Questa estate imparerà a nuotare come i grandi, così anche lei sarà bellissima e ammirata quanto la cugina Alessandra che ha vinto tante gare di nuoto in piscina.

Questa estate tornerà Matilde, la sua amica di giochi del vicinato, tornerà dal cielo dove è volata per stare finalmente bene…tornerà, sana e contenta, per spingerla sull’altalena e ridere con lei. Le potrà confidare che Mattia finalmente la ama come una persona adulta, la potrà abbracciare e dirle che non ha fatto in tempo a confessarle che le vuol bene come una sorella, non ne ha avuto proprio il tempo…

Farà sparire tutti i telegiornali e cancellerà tutti i giornalisti, anzi li farà diventare tutti pelosi come orsi per ridere tanto. Non vuole più vedere quelle brutte cose in tv, le lacrime delle persone grandi sono terribili e la fanno star male, sembra come quando la mamma ha pianto tanto perché la nonna è volata in paradiso. Il pianto dei grandi è la cosa più brutta che esista, sembra che il mondo vacilli e crolli giù.

Poi ha un enorme desiderio, molto bello crede, perché il papà lo dice sempre: la bimba fatina vuole che le tante guerre del mondo, grigie nere e rosse di fuoco, finiscano così: puffff!!!!

Le piacerebbe anche un’altra cosa, una cosa che non ha ben capito ma che le sembra importante; vuole che i grandi cattivi che fanno male ai bambini, quelli che lei immagina mostruosi e con la faccia talmente brutta da riconoscerli da lontano, spariscano per sempre. Come le guerre.

Chi le vuol spiegare che tutto questo non è possibile?

*Talamasca*

13 commenti:

  1. no, non glielo voglio dire, proprio no
    non voglio che viva soltanto illudendosi
    ma voglio che sappia che non si può vivere nemmeno pensando solo che tutto sia impossibile
    voglio che pensi che se lo vuole tanto alcune magie esistono
    che alcuni sogni si possono avverare
    io lo so
    e le dirò così
    :-)

    buona Pasqua fanciulla delle farfalle
    diglielo anche tu
    che a volte alcuni piccolo grandi sogni si avverano
    :-)

    RispondiElimina
  2. Io opterei per lasciare il più possibile questo sogno incantato,piano,piano,crescerà e tutto purtroppo diventerà così reale e bruttissimo,e quando lo sconforto sarà intollerabile,toccherà prepararla nel cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno,dov'è possibile,chiaramente.

    Ciao e buona serata a te,cara e preziosa scrittrice.

    RispondiElimina
  3. Io non spegnerei questa magia adesso ... ancora no...poi crescendo purtroppo imparerà che il mondo non è fatto solo di sogni e magia.

    Un abbraccio Tal!

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio Tal e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Buona festività a te cara Giorgia,una ragazza molto mattiniera,ho notato l'orario del tuo ultimo commento.

    Baci

    RispondiElimina
  6. Buona Pasqua con amore
    dal profondo del mio cuore.

    Auguri di ulivo, auguri di campane,
    auguri di rondini e di uova colorate.

    Con affetto da Giuseppe.

    RispondiElimina
  7. C'è tempo per restare delusi ,meglio procrastinare il piu' possibile non credi ???

    Un saluto cara e il mio augurio
    di buona Pasqua
    baci
    kicca

    RispondiElimina
  8. TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI VOI, A CHI E' PASSATO E A CHI PASSERA'.

    RispondiElimina
  9. Tantissimi auguri Tal, trascorri una Pasqua serena e lieta, un bacio

    RispondiElimina
  10. Passo dopo del tempo per trovare un blog completamente rinnovato...e molto bello, veramente...Complimenti.
    Grazie per gli auguri che trovo e che ricambio..sperando che tu stia trascorrendo serenamente questi giorni ..come ti auguro.
    A presto ...

    RispondiElimina
  11. Do you love Coke or Pepsi?
    ANSWER THE POLL and you could get a prepaid VISA gift card!

    RispondiElimina

Ciao! E' apprezzato un saluto e un commento su quanto leggerai qui da me, positivo o no...è comunque un grande piacere ospitarti nel mio blog!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails