venerdì 28 maggio 2010

La Distanza Di Un Amore




La voce di Alex Baroni mi stringe il cuore; ogni volta, per il suo timbro vocale, per le sue parole, per la sua triste fine.

Ma a parte lui, se è possibile allontanarlo dalla sensazione dolorosa che suscita il ricordo della sua morte, questa canzone mi fa pensare...


a quando ho amato prima di adesso, a quanto ho pianto per esser stata abbandonata e a tutto quello che hanno accantonato dentro me i miei amori di ragazza.


Sei rimasta dentro me
nel profondo delle idee
come il pezzo di una vita che non c'è
come un ago nelle vene
o una splendida bugia


...ora che, da adulta, ho coscienza del significato del vero amore, ora che lo vivo, posso ammettere di aver desiderato, nei momenti di sconforto tipici di un rapporto di coppia consolidato, di rivedere e ritornare con quei lontani ragazzi che ora sono uomini, e chissà che fanno e dove vivono. Mi è mancata la loro presenza, le loro frasi non dette, le cose non fatte assieme a loro, mi ha assalita la curiosità di conoscere un impossibile futuro con loro. Allora ho mentito a me stessa, immaginando...mentre il mio uomo mi dormiva accanto, mentre la mia vita di cuore so essere perfetta, ho fantasticato sulle loro reazioni e le loro parole. Ho anche splendidamente mentito a me stessa nella consapevolezza che mai quella cosa sarebbe stata rivelata, sarebbe diventata una bugia mai scoperta e io, priva di sensi di colpa, ora sono innocente come una bambina.


ricomincerò da qui
ricomincerò da me
a rifare mille muri adesso che
i tramonti che vedrò
e le canzoni che farai
sono un fuoco che mi brucia come mai


Dopo quegli amori finiti ho ricominciato, con la leggerezza della gioventù, irresponsabile e felice pur continuando a riversare cascate di lacrime; a sognare una nuova possibilità e indecisa su quale via prendere, tra l'infinità che mi si prospettava dinanzi. Nel frattempo, soffrivo per aver perso quegli occhi, quelle mani, quelle richieste che mi bruciavano dentro come mai


questo cielo blu
non lo posso sopportare
ti vedo come sei
e come ti vorrei
non è lo stesso sai
non ti posso perdonare

2 commenti:

  1. Questa canzone di Alex Baroni è veramente bella....l'ho ascoltata più volte e mi ha fatto ritornare indietro nel tempo verso amori passati... amori non condivisi...amori finiti... verso sogni mai raggiunti...

    Un abbraccio Tal e buon week-end!

    RispondiElimina
  2. Io ho molte sue canzoni (mi piaceva tanto) ,ma la cosa che mi piace della musica in genere è che ha questo potere di legarsi alla nostre storie ,tante volte ascoltiamo canzoni che sembrano proprio scritte per noi .....bel post ,non è facile mettere a nudo pensieri come questi ,è quasi un pensare ad alta voce ,anche se lo sento un po' carico di rimpianto.

    buon week end
    baci
    anche da duchessa ^__^

    RispondiElimina

Ciao! E' apprezzato un saluto e un commento su quanto leggerai qui da me, positivo o no...è comunque un grande piacere ospitarti nel mio blog!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails