venerdì 4 marzo 2011

Pensieri



Certa gente va al di là di ogni possibile amicizia. Si pongono al di sopra senza nemmeno saperlo, nel mostrarti la mano quasi la tirano via supponendo di aver fatto già tanto. Spalancano le braccia guardandosi attorno per vedere se qualcuno li osserva, sorridono benevoli solo quando possono essere visti e, si sa mai, vantati e lodati. Nessuno gli chiede niente, in realtà, ma loro dispensano amore e non fanno nulla più che dirlo. Non desiderano altro che soddisfare se stessi, ma mentre camminano al tuo fianco stanno sempre di sbieco, sempre pronti a tornare indietro. Tu sei quello diverso. Tu non pensi come la maggior parte e sei strano. Per cui, secondo la loro grigia filosofia che non è altro che puro istinto, è sufficiente starti vicino nell’illusione effimera e saettante di una confidenza che promette altre sere, disegna altri abbracci e nuovi numeri di telefono in rubrica, per poi scostarsi nel momento in cui, secondo loro, non servono più. Il loro dovere l’han fatto, se poi non sei riuscito ad applicarne i benefici nella tua misera vita allora, bhe, svegliati un po’ bello mio. Questo quando va bene. Molto spesso capita invece che queste persone siano false e presumano di esser furbe, molto furbe. Ti si fanno vicine solo per succhiare e assorbire la tua essenza, oltre che nuove informazioni le quali, come ovvio una volta che lo capisci, gli servono per capire come sei e cosa pensi. Procedono dritti senza scantonare mai, tanto che ti domandi della loro sanità mentale, tanto che ti chiedi se forse sei tu a sbagliare.

A tal riguardo, a seguire una bella verità trovata su fb:

“che possibilità ci sono, dunque, di produrre qualcosa di buono in compagnia di certa gente? Non riuscirete mai a cambiarla. E’ molto più facile che siano essi a corrompere voi, nonostante il vostro irreprensibile carattere. A frequentarli non c’è altra via d’uscita che perdere la propria integrità, o doversene servire per coprire la loro insipiente malvagità.”

Tommaso Moro

6 commenti:

  1. Non sai quante volte mi sono sentita esattamente cosi: UN'ALIENA !!!

    Io ti dico solo fai quello che senti sempre senza condizionamenti sii te stessa che vai benissimo cosi! :)))))

    RispondiElimina
  2. Spesso ci sentiamo fuori dal coro... ma poi pensandoci bene ci viene da dire che forse il coro siamo noi...

    Un abbraccio Tal e buon fine settimana... qui continua a piovere...uffa....

    RispondiElimina
  3. Sai quante ne conosco di persone così. Amorevoli apparentemente, ma false e profondamente egoiste nell'intimo.

    RispondiElimina
  4. sono anni che so per certo di non avere Amici ma conoscenti e va bene così. :-)
    Ciao fanciulla delle stelle.

    P.S.
    A volte sono molto più in sintonia con i conoscenti di blog che con quelli che conosco di persona :-(

    RispondiElimina
  5. Ti diro' che accarezzo l'idea almeno una volta a settimana ...poi mi passa perche' ormai vivo questo spazio come diario dove metto molte cose che altrimenti dentro farebbero a pugni col resto ...per cui va bene finche mi fa bene.

    Anche io sono contenta di averti conosciuta tu sei una di quelli che sono delle presenze alle quali mi sono talmente abituata che reputo parte integrante della mia vita .

    a presto cara
    bacio

    ps ti passera' ?! e perche' dovrebbe !!
    sognare non ha mai fatto male a nessuno, io cio' la fissa per bova da anni ormai e mi fa un bene ...ahhhhh se mi fa bene!!!! :))))))

    RispondiElimina
  6. The blog is very good!
    Congratulations!
    http://nelsonsouzza.blogspot.com
    Un saluto!

    RispondiElimina

Ciao! E' apprezzato un saluto e un commento su quanto leggerai qui da me, positivo o no...è comunque un grande piacere ospitarti nel mio blog!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails